UN ANNO PIENO DI EMOZIONI AL CASTELLO DI MONTEFIORE CONCA

FELICE ANNO NUOVO

UN ANNO PIENO DI EMOZIONI

Castello di Montefiore Conca

Grazie è la parola chiave che ci viene in mente cercando di fare un bilancio dell’ anno che si sta chiudendo.

Grazie perché il 2017 per il Castello di Montefiore Conca è stato un anno strabiliante, ricco di emozioni, di novità, di sfide intraprese sempre con grande passione. A porgere i ringraziamenti è la Cooperativa Sociale Domino, gestori della struttura museale, e il suo personale che con passione e professionalità  ha seguito la Rocca giorno per giorno.

L’anno 2017 si chiude con un bilancio più che positivo. Il numero dei visitatori è stato in costante crescita segnando a fine anno circa 8.500 presenze. Per questo il primo grazie va a loro, a chi ha deciso di trascorrere un momento della sua vita con noi. Persone della zona che la domenicano amano fare gite fuori porta, turisti curiosi di scoprire i segreti di un tempo antico che si cela dietro le pietre della trecentesca fortezza; appassionati di spettacoli che non sono mancati ai nostri appuntamenti teatrali; famiglie che si sono divertite con le proposte ludiche della Rocca; escursionisti; turisti stranieri; viandanti di passaggio etc. Grazie a tutti coloro che ci sono venuti a trovare e che hanno quindi confermato il grande valore storico, artistico e culturale del Castello di Montefiore Conca nel territorio Romagnolo e non solo.

Un grazie anche all’amministrazione comunale che ci ha affiancato e supportato durante tutto l’anno.

Grazie a tutti coloro che da vicino o lontano hanno seguito e supportato il nostro operato, soprattutto in occasione delle innumerevoli iniziative che di seguito vogliamo brevemente ricordare.

Infatti, se tra gli eventi più attesi a Montefiore Conca si annoverano Rocca di Luna, l’astro magnetico che a Luglio raduna poeti e musicisti per giorni di grande spettacolo, e la Sagra della Castagna, caratteristica sagra di Ottobre dedicata al frutto autunnale per eccellenza, tanti altri ed eterogenei sono stati infatti gli appuntamenti che hanno arricchito il calendario durante tutto l’anno. L’iniziativa nazionale Notte Romantica dei Borghi più belli d’Italia, che qui è stata dedicata a Sigismondo Pandolfo Malatesta, dato il ricorrere nel 2017 del sesto centenario dalla sua nascita, unendo così amore e storia. Ma ancora, la mostra d’arte ospitata all’interno della rocca artista, archittetto, Marisa Zattini; gli spettacoli di danza e di teatro che hanno confermato importanti collaborazioni come con il Gruppo di danza Storica ADA, dei rievocatori Gli Sparvieri, del gruppo Teatro del Cinquequattrini; le visite guidate, le degustazioni e i percorsi tematici, come quelli tenuti dalla Compagnia di Ricerca, gruppo specializzato sullo studio del paranormale. Apprezzatissimi anche gli eventi dedicati alle famiglie da “Cera una volta un favoloso castello” alla giornata nazionale F@mu, dedicata alle famiglie al museo.

Il 2017 si chiude in positivo tra pubblico, arte, cibo, storia e soprattutto tanta emozione! E per il 2018 non desideriamo nulla di meno anzi, stiamo già  lavorando per sorprendervi: tanto fermento, tante idee che vi proporremo con la passione e professionalità di sempre!

Continuate a seguirci e intanto a tutti sinceri auguri per un felice anno nuovo!